Ok, cedo.

Togliamoci un dente: parliamo delle Lecciso.

Cos’è che mi ha spinto? una insana associazione mentale tra il titolone di repubblicaweb di oggi e quello che ho sentito provenire dalla tv ier sera mentre deambulavo dal bagno alla camera con lo spazzolino in bocca.

Il titolo è “metà dei lavoratori mondiali sotto i due dollari al giorno” la dichiarazione audio di ieri sera era di Mara Venier che affermava «ma le Lecciso quando vengono in tv prendono il minimo… per una domenica solo 2500 euro cadauna…»

Mecojoni.

Nota a margine: chi sono le Lecciso. Le ennesime due ragazzotte [signore è un termine eccessivo] provenienti dal Salento con la smania di far televisione. Con un’aggravante: Loredana, già nella scuderia delle intervistatrici di Cucuzza da un paio d’anni, ha dato al cantante Albano Carrisi un paio di figlioli. Ergo è la compagna di un attempato [30 anni di differenza] ma notissimo cantante melodico pugliese già sposato con Romina Power. E lei, Loredana, somigliava tanto nella sua trasformazione pro-televisiva alla scomparsa di lui figlia Ylenia [nessuno me lo cava di mente]

Praticamente, mentre il fenomeno mediatico dell’anno scorso era un Costantino reso celebre dalla famiglia Costanzo, è il nuovo personaggio televisivo. Basti vedere i dati di ascolto di utenti (utonti) interessatissimi. E gli articoli di giornale. In pratica una fiera del luogo comune… Lui, forse pentito dall’impeto di gallismo italico (e poi gli uomini si offendono se ci si mette il testosterone di mezzo) che ha fatto in modo che rimpiazzasse la vecchia compagna con la nuova (il più bel commento che sentii fu: voleva vedè se je funzionava ancora…), lancia proclami da uomo del sud [“pensavo di avere una compagna che si occupasse di me e dei nostri figli…”]. Lei rivendica la voglia di realizzarsi…

Realizzarsi dove? Non sa ballare, è stonata come un rutto, era bellina e ora ha adottato un look da bat… ehm, trasgressivo ed eccessivo, si fa da sola le iniezioni di acido ialuronico e gli vengono due canotti al posto delle labbra. Però “lei sta per laurearsi in lettere moderne” (a 30 anni? preeeeesto, n.d.Fran) e quindi “porta cultura alle trasmissioni. Insomma. E lei non è arrogante, non è che toglie la parola agli altri per imporsi lei eh. Insomma. Passa solo il tempo a guardare nel monitor come appare, parla per luoghi comuni e soprattutto di argomenti populistici inattaccabili perchè talmente privi a volte di fondamento che non sai dove attaccarti a rispondere, insomma.

E quell’insomma adoprato come intercalare. Io cmq Loredana Insomma Lecciso, ‘sta settimana onnipresente, non la reggo perchè è un insulto a chi fa seriamente il suo lavoro.

Vado a posare lo spazzolino.


0 thoughts on “Ok, cedo.”

  1. Mi ripeto che sono fortunato a non avere comprato una tv, leggo di più, ascolto più musica, esco più spesso, e non so chi sono ‘ste due Lecciso (cioé di una solo solo che è la (ex?) moglie di Al Bano).

  2. No, si devono ancora sposare (risparmieranno sull’avvocato).

    No, non mi piace il sushi. Sono tremendamente attaccata alle tradizioni del cibo italiota [al massimo massimo posso arrivare alla cucina greca, crucca e spagnola… già la lusitana mi si pianta…]

  3. Insignificanti e assurde: di sicuro qualcuno un giorno dovrà spiegare questo successo (che cmq è un fuoco di paglia… o almeno spero) non grazie alla solita frase “gli italiani sono cogl**ni”. Perché c’è un limite a tuttoooo! :)

    Ti ho linkato! :)

  4. Ma io continuero’ a giocare e divertirmi fuori dal coro. Ho appena finito di postare la terza prova con la mia solita e credo personale ironia. Un abbraccio, Augusto

  5. Obbligatoria la mia risposta sul post delle Lecciso…aaaah,anche tu travolta dalle due gemelle diverse.Che farci?Un’alternativa sarebbe scappare in Tibet,ma al momento mi mancano i soldi.Cosi’ provo a cambiare canale…c’e’ ancora qualche tv regionale minore su cui non sono arrivate.Fortunatamente…
    JunoLoire

Rispondi