Giuochi innocenti per studenti ehm… *diligenti*.

[Primo giuoco: trova la vena]

Se ci lasciano momenti liberi ormai si vede che non ci stiamo più di tanto col capo. Eh, no. Qui se i prof iniziano a ritardare di una mezz’ora non sappiamo più come riempire i vuoti. Cioè, oramai alle otto non parliamo più se facciamo colazione o meno e come la facciamo. Passiamo ad altro. Eeeeh….

«Ah Fra, stamani ho dovuto fare il prelievo a mia madre…»
«Mmm. Io in famiglia non avrei coraggio. Agli estranei vabbè…»
«Eh, ma tanto…»
«No. È che se ti capita una con le vene tipo le mie…»
«Come le hai?»
«Non si trovano. Le trovavo io per farmi le endovene e un paio di infermiere. L’ultima volta mi han fatto il prelievo nel polso…»
«Fi’, ma lì fa male!»

Insomma, si son rigirate il mio braccino mezz’ora per individuare dove mi passano le vene.
Ho preso gli appunti un po’ male nei primi dieci minuti, chissà perchè…
Classifica delle vene: quelle più in vista le aveva quella più magra, sarà circa 42 chili per un metro e sessanta: erano quelle cose verdiblu vicino alle ossa. Quelle meno in vista io [tolta la zona polsi] La vena che si prenderebbe meglio per un prelievo: proprietaria quella che fa i prelievi in famiglia.

[on air: Twenty years -Placebo]


0 thoughts on “Giuochi innocenti per studenti ehm… *diligenti*.”

  1. Ciao! Sono capitata qui da BlogItalia. Il titolo del tuo blog mi piace un sacco, ci ho cliccato subito. Anche io sono dell’83, ora sto facendo Scienze Biologiche, ma voglio a tutti i costi entrare in Medicina!!! >.<
    Un saluto! ^_^
    Mayu

Rispondi