il bello di tornare a lezione…

– Il caffè della macchinetta che ti fa venire la gastrite subitaneamente
– Lo stesso distributore che ti ciula 50 cent
– Il riscaldamento tipo "Ferragosto con calura" in aula
– Gente che tossisce, ergo diffonde germi, nella stessa aula.
– Gente che pensava che te eri finita in estrema povertà e/o sotto un ponte e/o con la corda attaccata al collo perchè non ti vedeva da un mese.
– Gente che ti trova benissimo, gente che ti vede sciupata.
– Il microfono che continua a non funzionare e te che devi sviluppare un udito tipo apache
– I soliti coglioni che parlano a lezione, e non ti lasciano sonnecchiare in pace.
– Il foglio delle firme che si blocca nelle prime file.
– La lastra di ghiaccio fuori dall’uscita che prendi di solito.

0 thoughts on “il bello di tornare a lezione…”

  1. Shaitan : ti capisco.La nostra punta massima dal terzo anno in poi e’ di 8 -_-;

    Fran : sai che ieri mi becca un amico che non vedevo da un annetto e mi fa “Ah pero’,sei ancora viva!” …

    JunoLoire

  2. hai dimenticato: le matite che si spezzano nel momento clue e ti ricordi che forse la tua avversioneperlebiro è da rivedere… e il pensiero “cribbio perchè non ho fatto colazione?” non è importante ora… e non lo era nemmeno 10 minuti fa… e non lo sarà i prossimi 10… e i prossimi ancora… e ancora…

  3. Allora è così anke in Toscana…

    Allora è così anke all’università…

    Non so xkè, ma in questo momento vedere ke queste sventure non cadono solo sul mio Liceo mi da un certo senso di serenità…

    BRIBORCO RULES!!!

    (visit me)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.