Non me ne stavo dimenticando.

Immago natalizia presa da coloribus.
 
 
No, ho pensato a un qualcosa di diverso. Il solito alberello o presepe non mi andava. In realtà a me danno molto noia le feste in generale, quindi non sono così entusiasta nel festeggiare. Però mi sembrava brutto non lasciare almeno mezzo augurio ai lettori affezionati. Sappiate che anche se vi tratto male vi voglio molto bene. Fanculizzare una persona per me è un grosso segno di stima. Quindi sono indecisa se mandarvi in un’altra Nazione (citando Silvio) o augurarvi le più serene e liete Festività che abbiate avuto finora.
Avete la facoltà di scegliere.
Ah, e se non rispondo alle mail di auguri magari è proprio perchè il Natale mi sta come una lisca di pesce sulla tonsilla, non è perchè ce l’ho con voi eh. Quindi in questo caso scusatemi.
 
Ecco, io con quel cavatappi lì però spero di non produrmi in un Cogne2 quando il 25 (niente radio domenica, credo, ragazzi) ci sarà la calata dei parenti crucchi in casa. Mi ci vedo a stappare il Brunello e poi lanciar qualcosa verso mia cugina. Bello… solo che ho i RIS a due passi e Taormina già impegnato. Sai che figata il plastico di casa mia a porta a porta e il luminol che mi inonda il divano Vreta?
 
Suvvia, scherzavo.
[non so piangere per tre ore di fila, per quello desisto. Dopo ho la sinusite e mi si infiammano i seni paranasali.]
 
Auguri. Mi raccomando, strafogatevi che almeno prima o poi sarete miei potenziali pazienti.

14 thoughts on “Non me ne stavo dimenticando.”

  1. Grazie cara. Auguri atté.

    Dai, e tirati su, pensa che io faccio il pranzo il 25 coi parenti di mammà, e la cena coi parenti di papà. Bello eh? La par condicio…

    In effetti il primo anno decisi fanculo a tutti di passare il Natale da solo in casa mia, e mio fratello si unì, snobbando entrambi i miei.

    Ah, e il 26 altri parenti ancora…

    Per carità, a volte vederli mi fa piacere (considerato che alcuni non li vedo da prima dell’australia…), ma le date obbligate non le mando proprio giù…

  2. Niente parenti qui da me (fortunatamente).Io a casina bella soletta e tranquilla.Un filo deprimente,ma sempre meglio che con una folla di persone urlazzanti che mi uccidono la salute…

    Auguri tesora :x

    JunoLoire

Rispondi