Comunque sono inferiori/4

Non è per non cagarvi, ma in realtà sto scrivendo questo post in pausa, in attesa che si liberi il bagno.
In pratica sto ingannando la mia vescica dicendole che in realtà io non ho bisogno di mingere, ma in realtà abbisogno della visione di una cascata con fresca acqua sorgiva.

Stanotte con la Ari tutto bene, ci siamo incastrat… mmm, no, pensate porcherie così. Con la Ari s’è dormito benone. Ovvero, io avrò preso sonno alle traé, però dopo ho dormito bene. Il Tatino è un omino dabene e stamattina uscendo per lavorare non ha disturbato.

San Lorenzo è una chiesa che fa schifetto. Mmm, è orrenda diciamo. In compenso anche con la Ari pria che partisse abbiam fatto un giro turistico. Poi la Ari mi ha mandato un sms dal contenuto contrastante, ovvero "Magnini si è lasciato con la Segat". Chissà cosa vorrà dire, mah, boh, son cose.

E ora, a noi due Assago.
[scusate ho in mente solo una cosa. Ovvero, tirar fuori i biglietti, ecco]


0 thoughts on “Comunque sono inferiori/4”

  1. la fran è stata brava a fare la cuccia sulla sua metà di letto.

    poi stamani mi sono svegliata con lei e la Thurs che elogiavano la pelle di porcellana dei miei piedini scoperti.

    amo queste donne.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.