Del perché l'anziano è una risorsa.

L’Italia è un paese di Anziani.
[ora, sì, ci sta il ma vah? e il eggraziealcazzo, lo so, però volevo fare un incipit nazionalpopolare, sia mai che a qualcuno manchi, ecco]
Ora, perché non sfruttare cotale risorsa? Ché pare brutto, pagare i giovani col servizio civile per fare alcune cose. Mettiamoci l’anziano aggratis, ché almeno vi tratta il luogo di interesse storico artistico come se fosse casa sua, cosa che se il turista tenta di appoggiare le terga su uno scalino l’anziano ti si rivolterà tipo rottweiler con la rabbia perché te, perdio, stai rompendo i coglioni, giovine smidollato.

Oh, poi un anziano che custodisce palazzoducale che c’ha i RIS sul medesimo pianerottolo capisco che sia così sca… sco… ehm, coriaceo.

Dunque stamani ero lì, in gita domenicale, visto che era gratis
Ora, io temo che stia diventando sociopatica:
– odio gli anziani.
– odio i bambini e le mamme dei bambini piccoli.
C’erano entrambe le categorie, più 4 persone (ehm) che facevano le foto. Oltre all’anziano-guardia in modalità squalo-non-fotografare-ggiovane c’era la guida che da un momento all’altro ha fatto uno scatto, che neppure Giancarlo Padovan quando sclera a Controcampo è così. Disse, a un signore: "Ah, cosa fa, io mica voglio essere fotografata..". Il signore le rispose cortesemente che no, stava fotografando il lampadario.
Io ve lo dico, per come ero sfavata oggi avrei reagito in due modi:
a) "Signora, non si preoccupi, io fotografo solo le cose belle"
b) "Ma io son qui solo per Gnappo*, non si preoccupi del resto"
Cosa che come minimo m’avrebbe subito fatto passare come cliente dei Ris, tanto l’edificio era quello. E forse forse la risoluzione sarebbe stata più immediata di Garlasco.

[ora dovrei darvi delle nozioni storiche, ma rimandiamo]

0 thoughts on “Del perché l'anziano è una risorsa.”

  1. maledetti anziani e maledetti bymby!

    nota di colore simile alla tua. quando l’italo-francese mi ha mostrato una foto fatta alla madre gli ho fatto i complimenti sia per la foto in sé che per la bellezza della sua mamma. ho dovuto mordermi la lingua per non pronunciare la frase che mi borbardava in testa: “Ma tu hai preso da tuo padre?”. Poi capisci perché i “miei” uomini espatriano. ;-)

  2. mi dissocio: continuiamo pure a pagare i giovini per il servizio civile, e anzi incrementiamo pure il numero degli idonei selezionati preposti a.

    (c’ho la graduatoria che esce a giorni, comprendimi.)

    io alla signora avrei gentilmente risposto “mi scusi, sa, ma chicazzolacaga?”

    gentilmente, eh.

    tanta fortuna, bambini!

  3. taqs: era come dire, un perculamento a tps del post sotto. Ché qui pur di risparmiare quella fame che danno al servizio civile caccian la gente fuori dalle tombe.

    nicole: lol

Rispondi