Emilio Fede può operarvi dell'autoerotismo, al confronto.

[Dio, come siamo brutti]
Oh, io comunque ho una denunzia da fare. La mia foto (codesta) è stata fatta pendere dalla parte opposta. A sto punto spero m’abbiano anche lisciato la pelle. Diobono, m’han anche schiarito i capelli. Potevate anche virare il rosagazzetta e miglioravamo, ché quel rosa poi salta agli occhi là in mezzo con tutto il nero. Coff. Mi sento tanto tipo Silvio quando lo fotoscioppano al tg4, ma sono su Corrieremagazine.

0 thoughts on “Emilio Fede può operarvi dell'autoerotismo, al confronto.”

  1. in quella classifica io sono 1259°. ma è colpa del fascista che ad aprile m’ha cancellato il blog :p

    e vicino a te c’è la ninna, posso indicarvi e dire a tutti “ecco, queste due le conosco!” :)

  2. Ripeto il commento già mandato sul daveblog per un’avvertenza doverosa: a dispetto di tutto ciò che si vede (e tu lo sai) io sono un gran bell’uomo :D

    Purtroppo la foto è disgraziatamente orrida (NON dovevo mandargliene due! Tanto lo sapevo che, a scapito di quella “carina”, avrebbe scelto quella in cui sembra che mi stia cagando addosso. Inoltre ho il sospetto che le occhiaie siano state accentuate). Pazienza, l’importante è poter dire “io c’ero” (ma ammiro molto di più chi non ha ceduto al narcisismo e se ne è sbattuto).

  3. Io confermo che Stark anche la mattina appena sveglio è un gran bell’omino. Anche quando dorme sui divani. E lui l’occhiaia ce l’ha sempre, mica solo quando blogga, anche perché lui blogga mensilmente. Ma l’occhiaia fa parte del suo fascino.

    Michele: eh esatto ;)

  4. E comunque dovete farvene una ragione, tutti quanti. Non e’colpa del fatto che venite male in foto, siete VERAMENTE tutti dei cessi! Altrimenti sareste in giro a godervi la vita, e non a buttar via tempo cercando la riscossa con un blog.

  5. vedila da quest’altro punto di vista: magari a te han lisciato la pelle, ma ad altri su quelle pagine l’unica cosa che avrebbero potuto fargli per migliorarli sarebbe stato piallare le loro facce! detto con affetto, eh? :D

  6. Il fatto di far pendere la gente in foto dalla parte opposta è una delle cose più normali dell’editoria… e anche la cosa di schiarire, lisciare, ecc.

    Ricordi quando ti ho fotoscioppata per la copertina del tuo magazine gggiovane?

    Eri diventata una bambolona di plastica con le stelline della sincerità negli occhi…

    Ah! quanti ricordi! :)

  7. normalissimo fotoscioppare

    io lo faccio sempre per lavoro ghggh

    e mi diverto molto

    anzi quasi quasi riprendo la tua foto e ti mostro i poteri della grafica plastica :)

    e cmq eri la + bella lì (anche non fotoscioppata)

    baci

    M_L

Rispondi