Brugoliamoci.

Altre soluzioni al problema ikea di cui si disse ieri:
  • Dai commenti, Giorgia: "Soluzione a naso: nonna nella cameretta e tirar su una parete con le librerie Expedit (mi pare – insomma, quelle a quadretti che stanno in *qualsiasi* studio di architettura) nel salotto per realizzare zona cameretta del regazzino e zona ufficio del padre."
Cielo, questa è bella (del resto è architetta) ed è la miglior risposta possibile che si poteva dare. Applausi e petali di rose.
  • Soluzione alternativa, commentosa, da Linda: "Oh, ma non è consigliabile mettere un bambino di sette anni con un anziano in camera tutto l’anno: i bambini sono veicolo di infezione… sotto i dieci-undicianni non li fanno neppure entrare in reparto a chirurgia!"
Vi devo spiegare che Linda è una compagna di corso in medicina o si capiva dal modo di pensare?
  • Salomonicamente, Tati: "Io avrei risposto "date la brugola alla nonna e so’ cazzi suoi" XD"
[Altri?]

0 thoughts on “Brugoliamoci.”

  1. La nonna in bagno, visto che vuole la sua indipendenza.

    E un wc chimico in soggiorno, che la mamma che sta sempre a casa svuota nel terrazzo di sotto ad ogni utilizzo.

    A parte il problema vicini, mi sembra la soluzione migliore :)

Rispondi