Voi pensate che io mi applichi apposta a far cose così che ad alcuni fan ridere.

#Io, giorni fa, tre, in chat con questa donzella, parlando di amisci isposati:

Giorgia: ciànno pure la tata, però lei esce e va a fare sciopping, e lui rimane a casa (fesso)

7:42 PM me: mah, sti uomini che scelgono con la bacchetta inferiore a mo’ di rabdomanti
 Giorgia: haha, "la bacchetta inferiore" non l’avevo mai sentita :D
 me: l’ho inventata or ora :)
7:43 PM Giorgia: GENYO

#Io, ieri sera in radio con ques’altra puella, parlando di matrimoni pantagruelici:
Tati: "Io una volta sono stata ospite in un matrimonio che si propagò dalla mattina fino a tarda sera, e invece che darmi la torta nuziale a mezzanotte mi hanno detto macchétortanuziale! ora c’è la pasta e fagioli…"
Fran: "… (dopo cincischi e pause) ma poi pensavo agli effetti di questa pasta e fagioli sugli sposi, la prima notte di nozze, insomma… una notte sponsorizzata dall’imodium…"
(questa è una versione breve, il trascritto fatevelo da qua)

#Stasera sono ospite redazionale al Culto del Borsello, 21:30, Radionation1. Dopo i matrimoni mi occuperò finalmente di morti. Inizio a mettermi il Vicks nelle narici. Ma lo scambio redazionale delle mail oggi è stato così:

Jimmy2k: Preparati due morti.
Fran: Dove li trovo? Non so dove scavar… ehm.

State bene finché potete.
[no, tu, invece, crepa]


0 thoughts on “Voi pensate che io mi applichi apposta a far cose così che ad alcuni fan ridere.”

  1. Pensavo di essere l’unica a tramare dialoghi sitanto surreali e comici e invece…che bello! =) Er…ti rispondo anche alla mail, sono pessima lo so…ma ho una vita patetica ultimamente tempisticamente parlando

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.