Domattina ci riprovo.

L’avere in sottofondo nei negozi Gemelli Diversi, Zero Assoluto e Marco Carta mi ha impedito di poter scegliere capi. Poi, con colonne sonore più ascoltabili mi sono accorta che la qualità delle cose faceva schifo.
Rimpiango i saldi di Vienna. Specie per i negozi di scarpe. E sì, per le taglie per quelle alte più di un metro e un rutto stereofonico.

[sto diventando un po’ pretenziosa, suppongo]


0 thoughts on “Domattina ci riprovo.”

  1. Vorrei capire quali taglie ci sono porca paletta! Io ho il problema opposto: nanitudine e piede piccino. Mai la mia taglia, mai! Anche non in saldo. Se sapessi quanto ci ho messo a trovare delle converse del mio numero! C’erano solo da bambini…con disegni ambigui anche per me.

  2. Minerva84: stesso problema anche per me, solo che io non ne faccio un problema (ho un look prevalentemente molto “casual”), i tacchi li odio pure!!!

  3. di solito aspetto gli ultimi giorni, quando rimangono gli avanzi degli scarti…

    x me non trovo nulla, ma vuoi mettere le risate x certi capi che nessuno ha voluto/capito? su alcuni indecifrabili poi c’è il toto-funzione con tanto di scommesse e richieste di spiegazioni alle commesse ormai esaurite…

    Lilith

Rispondi