La cosa del recupero delle cose.

[mi si è cancellato tutto, maledetta connessione, vediamo di reinventarci il post. Ciao, ragazzi]

Io vengo da un posto termale dove vedevo i vecchi, che magari eran rimasti vedovi e magari con i figli grandi che non li cagavano più di tanto e li mettevano lì da una parte, che tentavano di fare i ventenni. Io ho sempre trovato ‘ste cose di una tristezza assurda. Un po’ come quelli che ci hanno i figli e poi tentano di fare gli sposini fuggendo un weekend e smollando i figli ai parenti. Non so, sono sempre stata eccessivamente severa dapprima sempre con me stessa e ho sempre trovato queste cose patetiche: ossia che ogni cosa ha il suo tempo. O perlomeno la devi fare quando non risulta ancora una cosa forzata e te non sembri una pantomima di te stessa.

Quindi ecco, prima che mi laurei, prima che diventi per bene adulta, prima dei trentaqualcosa, sto operando una serie di livellamento delle cose ove ci sono dei dislivelli di cose che posso fare da sola e che mi son mancate sinora.
Una delle cose, siccome la mia adolescenza è stata una merda (non una merda nel senso adolescente dell’adolescenza: ossia che schifo il mondo cioè. Ma proprio cose gravucce.) e insomma anche un po’ il dopo adolescenza ora cerco di rabberciare le cose alla meno peggio.
Tipo adesso che si sta in piedi e che si abita in un posto infrastrutturalmente stradale valido è figo andare a investire sui concerti delle band che tu nel ’97 ascoltavi comprando il cd a Barcellona pagandolo la metà che in Italia e entusiasmarti.

Poi comunque lo so da me che il tempo scorre inesorabile e via e quando tu hai delle difficoltà non dovresti angustiarti tanto perché in fondo stai buttando via degli attimi della tua vita che non torneranno mai più: ma vai a dire a una persona che è nel guano "ehi, anche se questo è un periodo di merda tu non devi stare qui a grattuggiarti il belino, ma pensa che ogni momento può avere il suo lato positivo…". Oserei che si risponde solo con un sintagma, in questi casi, e quel sintagma è "col cazzo".

Suvvia.
Ora comunque vado a fare i grattini con la freccetta del mouse sulla foto di Rodesindro. Con permesso.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.