Poi vedi Ben Harper con un basso in mano e dici eh beh.

IMG_5325
Allora. C'è questa roba, che secondo me ecco… vi ricordate (l'ho scritto anche qui?) il mio assoluto trauma pel concerto dei 30stm al Frequency? Quello dell'inginocchiatevi tutti ommioddio siete tutti al primo concerto vi sto sverginando tutti? Ecco. Era moooolto meglio del concerto di Bologna. Che mi ha fatto però ridere molto. Il casino sarà metterlo in 1800 battute serie per un quotidiano. Smettendo di ridere. Perché davvero, lui a un certo punto ha detto di non avere la voce. Eppure, al Frequency era uguale, ma si vedeva che si divertiva di più.
E comunque jaredleto ai social media manager gli mangia in capo. E se facessi una laurea fuffa in economia di qualcosa farei la tesi su di lui: si vende daddio.

Poi capita che dopo 48h vedi un concerto che è l'esatto contrario. Tranquillino, con 3 buone voci e 3 musicisti della madonna. L'album ti ha fatto un po' dormire (che strano: loro e i Tired Pony, i due supergruppi di quest'anno mi han creato euguale yawn pur essendo bravissimi) però i Fistful of Mercy sono bravi. E hanno il supporter irlandese veramente interessante ed azzeccato, tal James Vincent McMorrow. Insomma. Io ai ragazzini che fanno i superbiosi darei il loro dvd per vedere come suonano. E ai colleghi recensori in importanti webzine vorrei dire che In The Sun non era una cover dei Coldplay/Stipe ma una canzone di Joseph Arthur, proprio un terzo dei Fistful of Mercy assieme a Dhani Harrison -veramente bravo, mica come un figlio di Pooh- e Ben Harper, rifatta poi da Michael e Chris per tirar su fondi per l'uragano Katrina.

Saperle le cose (poi fanno i maroni a julienne a me)


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.