Ulisse è tornato (no, non nel senso da Penelope)

Fortunatamente pare che Giacobbo spadroneggi solo d’estate. Il resto dell’anno ritorna la famiglia Angela (Superquark confinato alla stessa estate è troppo poco), e finalmente si capisce perché uno paga il canone. Rai5 canale della cultura? meno male che rai3 invece fa qualcosa di buono, ben scritto, ben spiegato. Non si chiede molto: guardate come rai5 è infarcita di programmi della BBC tradotti (poi: perché tradotti? non sarebbe ora che anche noi italiani si impari coi programmi sottotitolati? Lo so: o leggi o segui. Ma qualcosa si impara) senza magari far produrre qualcosa di buono dagli italiani. Non so, non mi occupo di questo: ma magari non è che ci costa anche meno?

In tutto questo si parlava di tutela del nostro patrimonio artistico: bello sapere il pomeriggio prima che il governo stia incentivando il settore nautico ma s’impipa della cultura. Chissenefrega eh: mica siamo quelli il cui patrimonio artistico è all’angolo di ogni strada, no? Io vi ricordo che la Svezia da anche i soldi a chi fa musica e ai posti dove si fa musica. Per dire.


Rispondi