I collegamenti con gli aeroporti di Milano stanno benissimo, sotto Expo.

Allora, io fino all’anno scorso volavo al deserto T2 di Malpensa. Prezzi buoni eh, non di che lamentarsi, con Easyjet che ti scende negli aeroporti bbbuoni senza che tu debba fare eoni di trasferimenti. Perché il trasferimento massimo te lo fai già da Milano a un aeroporto che reca lo stesso nome, ma è maggiormente attiguo a Novara.
Una volta avevo nel borsone obbiettivi, portatili, fotocamere ed altro e un conducente di bus di una certa compagnia, mi pare sia Malpensa Shuttle, mi cazzio’, in piena crisi isterica vista simile solo al povero gristianemalcioglio. “Signora, la borsa non ce la porta qui sopra, mi ritirano la patente e dopo mi mantiene lei”.
Lo guardai, erano le 8 di mattina, avevo preso il primo treno da Parma. Poteva fare il cazzo che voleva, non reagii.
Ora purtroppo non posso volare con Easyjet per scelte killer che non so se ho scritto qui o altrove. Mi tocca un buonissimo 130 euro circa andata e ritorno compreso bagaglio con Alitalia/KLM, ma su Linate. Ricordai che tutte le volte che son partita da Linate senza, sniff buaaaah, un’automobile, presi il macinino ATM (non scherzo: è un ducato trasporto passeggeri come i bus delle squadre giovanili parrocchiali) a 5 euri. Alché chiedo su facebook, ma non è proprio chiedo… diciamo che sharo lo scazzo:

Milano che ha il bus da San Babila a Linate a 1,50€ e peró da Centrale le navette a 5 euro. Tipo fare un’altra linea ora con l’Expo?

Oltre ad altri disillusi come me che hanno risposto qualcosa riconducibile a ROTFL oppure “scrivi all’assessore” (che non mi ha cagata di pezza, story of my life) mi han detto: “Semplicemente perché il servizio da centrale è gestito da privato che ha quelle tariffe (i 5 euro giustificati perché chi arriva da fuori in centrale magari con un treno non deve prendere mezzi in più per raggiungere San Babila), mentre da San Babila il bus di Atm, è appunto di linea , che effettua il capolinea a Linate facendo pagare la corsa come se fosse urbana. Chi si muove invece da Milano indubbiamente prende la 73 da San Babila. Non ci trovo nulla di male e tantomeno malgestito è semplicemente un’alternativa in più. Non sopporto chi non sa ma che invece si lamenta, vorrei ricordare che in Italia abbiamo le tariffe più basse per raggiungere gli aeroporti dal centro delle città. Poi, cosa vuol dire lamentarsi delle varie alternative per raggiungere Linate? Ah ma forse ci sarebbero state lamentele anche se fosse già pronta la metro. Boh io non capisco.”

Eppure il servizio è ATM. Ma è speciale. Infastidita da dare soldi ad ATM che dovrebbe far pagare un servizio normalmente come una municipalizzata scelgo Autostradale. Viaggio di andata tutto ok, solo un giro che non capisco per prendere gente anche a Lambrate ma boh, ok.
IMG_20150426_160933

 
Ma vediamo invece come è andato il viaggio di ritorno. Giornata: il martedi’ del salone del mobile. Arrivo, dopo che alitalia ha deciso di far uscire il mio bagaglio per ultimo, al bus. Il tizio a terra mi fa salire e dice che stanno partendo: “ma c’è posto?” “sisisi, deve solo mettere la borsa su perché stiamo partendo”.
Chiudono le porte, mette in marcia e già ci sono altre 3 persone oltre me in piedi nel corridoio del bus.
 

20150414_162154_456

20150414_162712_866

Durante tutto il viaggio il conducente non mi ha degnato di attenzione sebbene scivolassi a ogni frenata, fermandosi a Lambrate non si è curato di aiutarmi con la borsa per far scendere due persone. Mi sono sentita trattare come un pacco indesiderato. Se quell’altro temeva il ritiro patente per una borsa sulle ginocchia, questo conducente cosa dovrebbe temere?

Voi milanesi che mi seguite: a chi posso denunciare l’accaduto? Questo non mi sembra un buon viatico per Expo. Tanta fortuna, come diceva Gnappo.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.