Swishertribe: il magazine dedicato alla street culture

C’è una nuova pubblicazione per gli appassionati della street culture e l’hip hop. Infatti nasce SwisherTribe, il nuovo magazine dedicato al mondo hip hop, street art e urban style lanciato dal distributore italiano dei famosi cigarillos Swisher Sweets molto diffusi tra i rapper americani.
Il sito ha anche una pagina facebook dedicata dove ogni giorno verrete aggiornati anche con video e notizie curiose.
Naturalmente il target non è ognuno di noi, mail magazine si prefigge di raggiungere tutti i lettori che sono amanti della musica rap, della cultura hip hop e della street art: un target giovane e dinamico che rispecchia appieno i valori del brand che in america è considerato cool.
Non parliamo di qualcosa di vecchio e statico però: SwisherTribe si dissocia dalle logiche editoriali mainstream e racconta con originalità e competenza il mondo della street culture a tutto tondo.

Ci sono già diverse sorprese ed esclusive nei primi articoli: infatti nel corner “Un sigaro con…” dedicato alle interviste permette a tutti gli appassionati di cultura hip hop di scoprire tutti i retroscena e le anteprime che riguardano i protagonisti della scena italiana.
Ad esempio in una delle più recenti interviste, Big Fish ha rilasciato importanti dichiarazioni riguardanti il suo passato con i Sottotono.
Vacca ha confessato di non aver fumato per mesi per registrare il suo ultimo disco L’ultimo tango.
Il noto rapper Lucci invece ha parlato del suo primo singolo La Collina estratto dal suo ultimo album, rivelando che nasce come doppio omaggio a De Andrè e all’Antologia di Spoon River di E.L. Masters. Ma non solo, ha anche aggiunto curiose dichiarazioni sul suo rapporto con le major e con la crew Brokenspeakers‬.
Il magazine raccoglie articoli ed approfondimenti riguardanti la musica rap, con particolare riferimento alle ultime tendenze in Italia, la street art e i graffiti. Ma non solo: all’interno è possibile scoprire news interessanti sul mondo dei fumetti, del cinema e dei videogiochi.



Rispondi