Avere vent'anni. Parma, ciak.

Mi piacciono le cose quando si sviluppano.

Mi preoccupano le chiavi di ricerca di voi lettori e mi sorprendono le risposte di gente apparsa in tv [qui devo iniziare anche io una colonna con obiettivi e vips che appaiono]

Vediamo di parlare di miei coetanei. Cosa so dell’universo parmigiano? Meno di una pippa. Mi sono accorta che hanno la puzza sotto il naso, che hanno troppi soldi e che li spendono, sono dei morti di sonno rispetto a noi gioventù tosco-laziale. Io, che nel territorio casalingo ce le prendevo perchè timidina ed educatina e tendente ad ammalarmi alla prima freddata, qui sono simpatica, intraprendente, sveglia e mi ammalo di meno. Ed ho anche la erre migliore di loro.

[perchè la mia erre, come diceva uno dei prof di filosofia della mezzacippa di mio liceo, è tedesca. E io non lo sapevo…]

Cosa dice dell’universo parmigiano uno dei campioni di Passaparola? Vi avevo detto che bazzicavo quello sglaps di mtv, vediamo cosa si ravana nei commenti (clicca qui se vuoi capire qualcosa, scrivi nei miei commenti se non è chiaro il filo): in risposta al mio messaggio

28/12/2004 23.57.57 Fran
A me è piaciuto e continua a piacermi, il programma dico. Per non parlare della puntata di stasera. Oh, se riesco a capire nella puntata di domani qualcosa di un giovane parmigiano che io son qui a Parma da 3 anni a studiare e non ho ancora capito una mazza dell’universo ventenne parmigiano… vi devo da bere.

La risposta del tizio che arriva è:

29/12/2004 2.55.56 per Fran
Fran, dell’universo ventenne parmigiano non c’è niente da capire… bisogna solo turarsi il naso e cercare di scampare al tanfo di materia (per dirla con Boccaccio) che esala da ogni orifizio umano. Certo, ci sono le eccezioni… ma penso che tu cercassi una “regola”, no? Ah… io sono il “giovane” parmigiano delle puntate di domani e dopodomani, e a detta di tutti sono una di quelle eccezioni… :) Ciao! andre P.S. Un grande saluto a tutta la crew… la puntata di stasera è stata divertentissima, e Mr.Tunnelvisions (tana per il Pennellato! :P) mi ha mostrato #11 e #12 in anteprima… wow, non sapevo di avere una vena comica! ;)

Riparte la mia replica (mi scappa un son cose…):

29/12/2004 20.01.50 Fran
Gentilissimo Campagna Andrea (o caro coetaneo, fai te), visto che vorrò fare la gastroenterologa quindi parma mi “ci farà star dentro una cifra” prima di buttarmi nel mondo degli intestini. Oserei dire un “che culo” come un’esclamazione di giubilo, ma sarebbe troppo in topic.

Io, a voi parmigiani, vi farei vivere la vita di un giovane chiancianese a novembre per un mese, poi se ne riparla… [to be continued]

[aggiornamento: qualcuno mi spiega checcazzoè una crew? Debitrice.]

[on air: Tran siberian orchestra – The lost christmas eve]


0 thoughts on “Avere vent'anni. Parma, ciak.”

  1. [premetto che dei commenti e risposte ci ho capito poco… ma non fa testo]

    cosa so io dell’universo parmigiano ? che è fatto SOLO col latte delle loro mucche … perchè sanno cosa mangiano LORO …

    [piesse: bella anche ucranian bell della transiberian orc.]

  2. [sicuro che non fa testo? può essere che abbia perso l’uso della lingua italiana… nono, può essere… dopo rileggo]

    LOL!!!

    [bello tutto, devo molto a un mio amico che me li ha fatti conoscere…]

  3. Yo (saluta Rigagnolo mentre scende…poi risale e risaluta: Yo), la crew è la cumpa, la ganga, la ciurma, i bro (tipo mario bros…o i kinder brios).

    Per l’origine del termine…Rigagnolo suggerisce il silenzio, certe cose non andrebbero divulgate e comunque è una storia triste.

    Rigagnolo (il Bro ai 5 cereali)

Rispondi