Ich habe fertig (cit.)

Parma
In un modo o nell’altro ce l’han fatta. Ieri sera ci son stati strombazzamenti con clacson bitonali fin verso alle tre. Penso fossero quelli reduci da Bologna che festeggiavano la serie A. Mamma mia, festeggiamenti tipo la coppa Italia interista…. Morfeo che giurava amore eterno alla squadra, Gilardino che riprepara le valigie, Frey che farà rosicare chi ha preso Van der Saar [VdS, ma capite??] al posto suo.
E intanto Baraldi domani preparerà la lista saldi…
 
Intanto in cruccolandia un vecchietto arzillo dell’hinterland milanese…
Il Trap allo Stoccarda! Vivaddio, almeno inizieranno a ridirmi: «Dai, parli meno peggio di quel tuo connazionale lì… ma parla impedito così anche in italiano?» Beh, come fai a non scordare il domenicalmente parlando e via discorrendo vari?
[approposito di festeggiamenti: non riuscirò mai a dimenticare lui e Rizzitelli che cantavano, ebbri di birra, nella Marienplatz monachese a festa per lo scudetto di bundesliga…. Marò…]

0 thoughts on “Ich habe fertig (cit.)”

Rispondi