0 thoughts on “Consolazioni (vacue ed effimere)”

  1. e chi cavolo è Jeremy Sisto?

    il blog sembra interessante. se avessi un po’ di tempo in più leggerei qualche post in più.

    magari ci torno.

    saluti

    (io di grissini ne uccido un bel po’ ultimamente)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.