Consolazioni (vacue ed effimere)

Per consolare la Tati, che non mi riesce a inserirsi nel Frappr, e per consolare me che se continuo a bronchitare così domani posso fare radio sui suoni semeiologici vi piazzo il manzo della settimana, orsù. Jeremy Sisto.
 
 
 

0 thoughts on “Consolazioni (vacue ed effimere)”

  1. e chi cavolo è Jeremy Sisto?

    il blog sembra interessante. se avessi un po’ di tempo in più leggerei qualche post in più.

    magari ci torno.

    saluti

    (io di grissini ne uccido un bel po’ ultimamente)

Rispondi