Insomma.

Stai qui a Parma da… quattro sant’Ilario, festa del patrono della città e solo quest’anno scopri che quello che vedevi accadere intorno al 13 gennaio ha un perchè:
 
  • Quei dolcetti a forma di scarpetta non erano dettati da un improvviso sbrocco o amore dei pasticceri nei confronti di Cenerentola. Ennò, in veritate quelli sono i dolci di Sant’Ilario (un po’ come il 30 novembre, a Viterbo, per Sant’Andrea, si è soliti regalare pesci di cioccolata ricordandosi dell’attività peschereccia del santo). Il perchè di quella curiosa forma è presto spiegato da una simpatica leggenda. Si narra che un giorno d’inverno Ilario, vescovo di Poitiers, passò per Parma con ai piedi un paio di scarpe vecchie e rotte. Un calzolaio molto povero gli fornì aiuto e la mattina dopo trovò le vecchie scarpe lasciate da Ilario trasformate in oro. 
  • Tu, la “scarpetta di Sant’Ilario” (un biscotto colorato, a forma di scarpa, con la glassa o il cioccolato a ricoprirlo) non l’hai ancora assaggiato perchè andando nel luogo di tentazione (il forno delle signore in via Repubblica verso piazzale Vittorio Emanuele, ad esempio) preferisci delle similzeppole ripiene di marmellata, crema, cioccolato o crema al limone.
  • I parmigiani il 13 si murano in casa. Gira più gente ad Agosto o a Natale.

0 thoughts on “Insomma.”

  1. io volere i biscotti di sant’ilario. “…tutti si accorsero con uno sguardo che non si trattava di un missionario” (cit.)

  2. In realtà sono parecchio scazzata. La cosa che mi riesce meglio è macellare l’agnello (che ha già finito il suo corso di vita altrove) che mi hanno portato in porzioni da surgelare e da mettere in freezer. Ma mi sembra brutto farci un post.

  3. non hai notato una concentrazione maggiore di inglesi per parma? ieri, 13, c’era una partita di coppa europea di rugby, fra l’ overmach rugby parma e i london irish. chissà se gli inglesi hanno fatto bisboccia con le scarpette di sant’ ilario e le similzeppole..

    barbara

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.