Brutta gente che se ne frega del dolore dei coetanei picchiati a terra e ci specula.

Francesca:scusi, candidiamoci per rimpiazzare quello che aveva rimpiazzato sofribordone su Radiodue, che giunge voce che siccome abbia fatto così tanto cagare non lo mandano più in onda in tutte le radio del Regno. Non possiamo fare più schifo, noi.
Antonio: …
Francesca: non possono calpestarci con delle birkenbergs
Antonio: ahahahah
Francesca: eh
Antonio: mi hanno detto
non c’entrano nulla
Francesca: strano
Antonio: eheheh
dicheno
abbia fatto il bullo
e le abbia prese
Francesca: il famoso fascio con le geox, del resto
Antonio: Mussolini
portava Geox
Francesca: sì
Antonio: l’avesse saputo
Francesca: le famose geox balilla
Antonio: che respiraVeno
ste scarpe
si faceva fare
l’elmetto
Geox
Oh, camerati dalle fluenti chiome!
A NOI!
e invece
restò, virilmente, calvo
Francesca: eh, pensa

0 thoughts on “Brutta gente che se ne frega del dolore dei coetanei picchiati a terra e ci specula.”

  1. …ma qual virile azione.
    …sono estasiata.

    Perdonami la scurrilità.
    Mi spiace di non avere anche io le palle come lor signori, perchè in questo momento ho l'impressione siano comunque cadute a terra.
    MEM
     

Rispondi