I geni de stocazzo.

Dunque, molti di voi sanno che io sono originaria di quella bassa zona toscana ed alta zona del lazio che può essere chiamata con un nome che ha più senso di Padania. L'Etruria. Dacché l'Etruria è esistita. E' un po' come il concetto storico di Macedonia: la Macedonia era quella provincia greca dove dimorava Alessandro il Grande, non lo stato che ora si è formato nella disgregazione della Jugoslavia.

Ora, mia mamma è anche guida turistica. Io a nove-dieci anni mi son letta di ogni sugli Etruschi, ed ho continuato per tutte le scuole di base fino alla quarta liceo, ché tanto si faceva così poco a scuola che mi dedicavo ad altro. Ne so abbastanza. Non è che però mi sono sempre bullata di questo.

Ora, almeno su Sky gira questo spot "I nostri geni etruschi"
Ora, siccome io sarei una donna di scienza debbo dirvi che i geni etruschi, purtroppo, non esistono più nel dna delle popolazioni del centro italia. Perché? Mah, le ipotesi sono diverse, ma se ci relazioniamo alla storia diciamo che tutta la popolazione etrusca è stata adsorbita (meglio adsorbita che assorbita, c'è una sfumatura di significato mamma, so che me lo farai notare) (scusate) (dici: parlatevi. Sì, ma mi è più comodo, lei mi legge quando io lavoro o dormo) sul tessuto romano, quindi sapete: il crossing over, quello shakeraggio di geni che ci consente di non essere le spiccicate copie dei nostri genitori qualcosa fa. Poi i Romani si muovevano, bla bla, le invasioni, duemilaanni. Cose così. Poi che vi devo dire. Sarà stata sfiga. Poteva campare una popolazione che se la godeva ed era intelligente in Italia? Dai.

Secondo me, visto il messaggio dato dallo spot, era più giusto dire: "Vieni da noi, che se magna e se tromba!"


0 thoughts on “I geni de stocazzo.”

Rispondi