O forse il paramecio? Mh.

Più conosco le persone più vorrei essere protozoo, bella la vita del protozoo… a sguazzare nell’acquetta putrida tutto il giorno… senza preoccuparsi d’altro tranne che  di ciularsi una bella protozoa, che bello sarebbe, invece no ! son nato ominide bipede e pure polemico ! o come vivo  male, come stò male quando mi imbatto in qualcosa che proprio non condivido, ohiohi! come soffro.

Recentemente e non solo via blog, mi sono imbattuto in personaggi che, nonostante la loro giovane età, son già straconvinti di come si debba fare a vivere e non solo, son straconvinti che la propria missione sia quella di insegnarlo agli altri. Questa futura nostra dirigenza (sicuramente finirà cosi)  probabilmente fra un po’ di anni si desterà, folgorata sulla via di damasco, alla propria vera missione e convoglierà tutte le proprie energie sul primario scopo: DIVENTARE  IL PADRONE DEL MONDO !

Sinceramente  a 17 anni non mi fregava un tubo di diventare il padrone del mondo, ma ora che ci penso… nemmeno ora! sai che palle essere il padrone del mondo? Sai le grane?  Vi immaginate cosa non deve essere organizzare la riunione di condominio?  Eppoi che  lamentele.

“ …voi dell’everest dopo cena  scuotete sempre la tovaglia su noi Indiani, non si può più andar avanti così, guardate che vi denunciamo! eppoi quando stendete il bucato almeno strizzatelo, non ne possiamo più di queste  pioggie monsoniche…”

E ancora:

“… guardi che le sue cavallette mi hanno mangiato tutto il raccolto, la prossima volta per favore le tenga chiuse la sera che sennò và a finire che ci metto il veleno…“

“… voi sudamericani ballate tutta la notte e noi che siamo al polo sud non riusciamo a dormire, e che cacchio, almeno abbassate  il volume dopo le 22…”

“signor amministratore, guardi che qui nel sahara non c’è mai l’acqua la vuol far riparare l’autoclave o no?”

E io , vi immaginate la mia posizione?

“… allora siamo d’accordo venga redatto il verbale, siamo d’accordo, allora i palestinesi non si faranno esplodere se voi israeliani gli restituirete le terre,   l’India dovrà restituire il Cashmere al Pakistan, che i fondamentalisti smettano di disintegrare grattacieli americani , pena la distruzione da parte degli USA di tutto il popolo innocente mussulmano, tutta l’europa il giappone e gli stati uniti dichiarano di  magnare un po’ meno e devolvere questo all’africa, e di smettere di fregargli il petrolio di nascosto senza pagarli, nessuno dovrà più trattare la terra come il bidone del sudicio, tutti i leader mondiali  dovranno assicurare  una casa, un’ istruzione,  assistenza medica e cibo a tutti gli esseri umani, non ci dovrà più essere  nessuna discriminazione di cultura, razza e religione, nessur stato dovrà produrre armi, tranne le fionde perché con quelle ci gioco io a buttar giù barattoli.

Scriva cancelliere… alle ore 24:00 del giorno 10/02/2012 si chiude la 625 riunione condominiale mondiale. Bene, tutti a casa e… speriamo che stavolta sia la volta buona…”

Magari era l’ultima riunione, almeno per Giacobbo.


0 thoughts on “O forse il paramecio? Mh.”

  1. Io ho sempre voluto essere l’imperatore del mondo! Voglio poter sedermi su una poltrona col gatto in mano, nel più classico degli stereotipi sul cattivo di turno. Poi sai che bello, poter svegliarsi la mattina e decidere “da oggi, chi ha un nome che inizia con la “c” dovrà portare solo calzini a pois!”. Hai il controllo su tutto!

  2. Padrone del mondo… bell’affare… passeresti i giorni a imprecare nei confronti dell’ex padrone del mondo, quello che ti aveva detto “ma.. sai… vendo il mondo perchè devo trasferirmi in un’altra galassia con la mia famiglia… altrimenti non ci penserei nemmeno a venderlo a questo prezzo stracciato… è un affare che non puoi farti sfuggire… un investimento sicuro…”

Rispondi