La serietà delle multinazionali.

Allora, io vi ci volevo dire una cosa, ora in questi giorni non ho gran voglia di scrivere, ma sto post si sta trascinando da lungo tempo: dunque, finalmente ho posto un rimedio ai miei sfoghi giovenili di acne. Il tonico Clean and Clear ha quasi funzione di Raid. Mi ammazza stecchiti i ponfi che è un piacere. Prodotto in Italia dalla J&J ma introvabile nel nostro paese. Dove l’ho preso infatti? In Ungheria, a circa 3 euro a boccetta. E siccome finalmente ho trovato un prodotto che fa il suo uso e anche a un prezzo commercialmente irrisorio mi feci forza e un paio di mesi fa cercai il contatto della multinazionale per chiedergli come reperire il prodotto. Non trovando un contatto sul sito italiano mi rivolsi via email a quello americano, che dopo 4 giorni mi rispose così.

Dear Francesca:

Thank you for contacting Johnson & Johnson.  It is always important to hear from our customers and we appreciate the time you have taken to contact us.

Your message below has been forwarded to our affiliate in your country.  They will be very happy to assist you. 

In the future, if you wish to contact them directly, please feel free to contact them at:

consumer@cscit.jnj.com

Again, thank you for your interest in Johnson & Johnson.

012927874A

Voi l’avete ricevuta la risposta?
Io neppure.
Alla faccia dell’importanza del cliente. ‘Sta cosa mi rode assai. Ma proprio tanto tanto, ecco. Sicuramente un comportamento a cazzo della Johnson & Johnson che mi costringerà a ricercare i prodotti quando riandrò all’estero. Però duepalle.

0 thoughts on “La serietà delle multinazionali.”

  1. Mi sa che faresti prima a trovare un ungherese che ti mandi un paio di boccette via pacco postale in cambio, che ne so, di una salamella o di una buona bottiglia di prosecco…

    Lilith

  2. Ma un Bottega Verde ungherese, con catalogo online? Non so, traducetemelo in ungherese, come fa? Buttàgyuk Vérjda, tipo, no? Come so troppo l’ungherese…

  3. Quel magico tonico (anche nella versione ancor più arrabbiata, che neanche il napalm, di colore rosso) io lo scoprii in Irlanda oramai 8 anni fa.

    E devo dire che è davvero eccezzzzzionale.

    Un po’ deturpante, se sei abbronzata.

    In ogni caso: in Italia c’è stato.

    Lo so per certo perchè post-Irlanda l’ho comprato qualche volta.

    Poi non ho più monitorato, non avendone più avuto bisogno.

    Se non lo si trova più, temo, è perchè non lo vendevano sufficientemente…

    Se lo vedessi ingiro dalle nostre parti, però, te lo dico.

    Ciao!

    Sara

  4. …a meno che tu non insinuassi che io sia ferrato in Bottegaverdità, il che non è assolutamente vero u_u. Ho messo insieme due parole assolutamente a caso, “bottega” e “verde”, che mi sembravano stare bene insieme, ecco u_u

  5. Eh, mi sa che devo ringraziar Qualcuno di non aver mai avuto problemi di brufoli in vita mia, che altrimenti avrei dilapidato un patrimonio in prodotti del genere, per come sono fatta io…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.