In realtà ho anche da fare.

Molto bene.

Grazie ai The Bastard sons of Dioniso e EELST per averci fatto il promo aggratis a Radionation.

Per il resto sto commentando qui, su X-Factor.

[Per quanto riguarda una valutazione sui cd usciti e la vera musica: Phoenix – molto francesi e molto coerenti. Maximo Park – figata, suono nuovo ma non destabilizzato. Il singolo dei Green Day spacca. Proiezione spese per concerti nei prossimi mesi: troppo alta.]


0 thoughts on “In realtà ho anche da fare.”

  1. Sui primi due non so, li devo ancora sentire, sull’ultimo concordo.

    I concerti troppo costosi??? Magari è la volta buona che cominceranno ad abbassare i prezzi per davvero……

Rispondi